Menu

Grande successo per Myrtha Pools alle Olimpiadi di Rio 2016!

Dopo solo poco più di un mese dai 2016 US Swimming Trials, svoltisi in due piscine Myrtha installate al CenturyLink Center in Omaha, Nebraska, Myrtha è tornata in Sud America per gli attesissimi Giochi Olimpici di Rio de Janeiro 2016.

18 in tutto sono le piscine firmate Myrtha Pools realizzate per l’occasione in Brasile nell’arco dell’ultimo anno, nove delle quali sono appositamente state installate per le Olimpiadi estive e per le Paralimpiadi.

 

Tutte le gare olimpiche di nuoto, e le sole finali di pallanuoto, hanno luogo nella piscina da 50m installata presso lo stadio olimpico, centro che sta utilizzando una seconda piscina Myrtha, riservata al training atletico.
Le altre 7 piscine Myrtha, utilizzate durante le Olimpiadi e le Paralimpiadi, sono state installate in numerose strutture sportive di supporto per la pallanuoto, il nuoto sincronizzato, il nuoto e le fasi di allenamento atletico. Tra queste, sono incluse le due piscine installate nella zona più esterna del Maria Lenk Aquatic Center.

 

Al contrario delle piscine già esistenti di questo centro, realizzate ancora nel 2007 da altre aziende e interessate dall’ormai noto fenomeno di cambio di colore dell’acqua, in nessuna delle vasche Myrtha si è registrato questo particolare caso.

Merito dell’eccellente sistema di filtrazione Defender, dell’impeccabile impianto di ricircolo Strahlenturbulenz e dei sistemi altamente efficienti e completamente automatizzati di gestione dei prodotti chimici per la disinfezione dell’acqua.

 

La vasca tuffi del Maria Lenk Aquatic Center e il cambio cromatico dell’acqua: scopri il mistero!

Vuoi vedere tutte le piscine realizzate da Myrtha Pools in occasione delle Olimpiadi di Rio 2016? Sfoglia la brochure!

SFOGLIA E SCARICA LA BROCHURE: Rio de Janeiro 2016 Olympic Games!

Richiedi informazioni