Menu

Grandi emozioni ai mondiali di nuoto di Kazan 2015!

Sono terminati da poco i Campionati Mondiali di Nuoto di Kazan 2015, che dal 24 luglio al 9 agosto hanno regalato grandi sorprese ed emozioni a tutti gli appassionati dello sport acquatico.

Un mondiale da sogno anche per l’Italia, che in due settimane di gare ha conquistato con grinta, talento e determinazione ben 14 medaglie.

3 ori, 3 argenti e 8 bronzi: 14 podi vinti per la prima volta nella storia italiana in tutte le discipline: un risultato esaltante che posiziona l’Italia al settimo posto nel medagliere e che dà agli atleti la giusta carica per guardare a Rio 2016 con grande ottimismo.

Sei è il numero complessivo di nuovi record mondiali segnati dai migliori, nelle vasche Myrtha Pools, durante queste due settimane di splendide gare: due detenuti dall’americana Katie Ledecky (800m e 1500m Stile Libero) uno segnato dal sudafricano Cameron Van Der Burgh nei 50m Rana, ma battuto nuovamente dopo solo mezza giornata dal britannico Adam Peaty nella stessa disciplina, uno dell’ungherese Katinka Hosszu (200m Misti) e uno della svedese Sarah Sjöström, conquistato nei 100m a Farfalla.

Le 3 piscine temporanee firmate Myrtha Pools, installate in occasione dell’evento all’interno del Kazan Arena Stadium e presso l’arena vicina all’Aquatics Palace, a sua volta costruita temporaneamente per il campionato, sono state vendute e verranno presto reinstallate altrove in nuovi centri natatori del Tatarstan.

Guarda la Gallery: CLICCA QUI

Richiedi informazioni