Menu

Myrtha Pools partner del Master PCGdIS del Politecnico di Milano!

Venerdì 15 febbraio 2019. Un giorno destinato a lasciare il segno e ad essere ricordato nella lunga tradizione di eccellenza del marchio Myrtha Pools. A differenza di altre volte, però, non per il taglio del nastro di un nuovo progetto, bensì per una giornata di condivisione e collaborazione con uno degli atenei più rinomati al mondo: il Politecnico di Milano.

Myrtha Pools ha aperto le sue porte a quella che un recente studio del Times Higher Education ha definito la 1° università in Italia e l’87° al mondo, un polo di sapienza il cui tasso di occupazione ad un anno dalla laurea è del 93%, e non può che dirsi entusiasta dell’evento!

Venerdì, infatti, un gruppo di studenti della prestigiosa università meneghina ha visitato la sede di Castiglione delle Stiviere (Mantova) e, successivamente, il centro acquatico di Aquamore a Villafranca di Verona, per una giornata in cui il leader del settore di oggi ha incontrato i professionisti di domani, mettendo a disposizione le proprie conoscenze e il proprio bagaglio tecnico nell’ottica di un reciproco momento di crescita.

I partecipanti, iscritti al Master di II Livello in “Progettazione Costruzione Gestione delle Infrastrutture Sportive”, insieme al Direttore del Master e pro-rettore del Politecnico di Milano Prof. Emilio Faroldi e al coordinatore Arch. Davide Allegri, hanno potuto vivere una full immersion di alto profilo nel mondo delle piscine, indispensabile per rispondere alla crescente domanda di figure professionali in grado di gestire la complessità del processo di riqualificazione, realizzazione e gestione delle infrastrutture sportive – siano esse ex-novo o esistenti – e la loro conseguente integrazione nel territorio.

“La realizzazione dei centri acquatici è una sfida comune, sia per chi li progetta che per chi li realizza come noi”, ha spiegato Paolo Calvi, direttore della divisione Myrtha Pools Italia. “La sfida è far sì che lo sport e le strutture ad esso dedicate non siano viste come un costo, ma come un’opportunità. Il nuoto in particolare è uno sport unico, che crea atleti, ma genera allo stesso tempo benessere e divertimento anche per bambini e famiglie. Il progettista ha un ruolo chiave nella realizzazione di centri natatori pubblici, che non siano solo funzionali, ma anche eleganti ed armoniosi a livello progettuale, accoglienti per i frequentatori. II nostro augurio è che questo master vi aiuti ad accrescere e supportare la vostra professionalità, nella speranza di avere l’opportunità in futuro di seguire progetti insieme”.

Richiedi informazioni