Menu

Rio 2016: Myrtha insieme agli atleti, dalla prima all’ultima gara!

Sono cominciate da solo tre giorni e le Olimpiadi di Rio 2016 regalano già tante fantastiche soddisfazioni nel mondo del nuoto.

Quattro sono i record del mondo battuti sino ad ora nelle nostre piscine Myrtha: a dare il via già alla prima giornata dei Giochi Olimpici è stata la nuotatrice ungherese Katinka Hosszú che, oltre a vincere l’oro nei 400 metri misti, ha portato a casa anche il primo dei primati mondiali nelle discipline acquatiche, distanziando le avversarie con un tempo di 4.26.36.

Gli altri tre record sono invece stati battuti durante la seconda giornata del nuoto.
Formidabile la svedese Sarah Sjöström, che con un tempo di 55″48, ha riscritto la storia nei 100 farfalla femminili. Super record del mondo nella finale dei 100 rana maschili per Adam Peaty, atleta inglese, che ha conquistato oro e primato mondiale in 57″13.
Record olimpico anche per la fuoriclasse americana Katie Ledecky che, con un tempo di 3’56″46, ha battuto il suo stesso primato segnato solo due anni fa.
All’entusiasmo degli atleti si unisce quello di Myrtha Pools che, in occasione delle Olimpiadi di Rio de Janeiro, ha realizzato in totale 18 vasche in Brasile: una commessa senza eguali, coronata dalla gestione -da parte dello staff Myrtha Pools- della parte impiantistica delle vasche per tutta la durata dell’evento.

La vasca tuffi del Maria Lenk Aquatic Center e il cambio cromatico dell’acqua: scopri il mistero!

SFOGLIA E SCARICA LA BROCHURE: Rio de Janeiro 2016 Olympic Games!

SFOGLIA E SCARICA LA BROCHURE: Rio de Janeiro 2016 Olympic Games!

Richiedi informazioni