Menu

Le fasi costruttive

La facilità d’installazione delle piscine Myrtha Pools permette di ottimizzare i tempi e abbattere i costi di realizzazione. Sulla soletta di appoggio, unica opera edile necessaria, si installano i longheroni di base, sui quali si assemblano i pannelli Myrtha, in acciaio inox, per formare le pareti della piscina. Per contrastare la spinta dell’acqua, degli appositi contrafforti inox collegano i pannelli alla soletta di base. Il canale di sfioro, oppure il longherone superiore, vengono infine montati sopra i pannelli.

Tutti i componenti sono poi imbullonati insieme senza saldature, al fine di eliminare eventuali punti di corrosione o debolezza. Il fondo vasca e i punti di giunzione tra i pannelli e il canale di sfioro sono invece sigillati con appositi elementi in PVC per garantirne la perfetta tenuta. In ultimo, si procede con la posa delle finiture, sempre di alto livello e disponibili in diverse varianti di colori e materiali, con un risultato senza pari nel mondo delle piscine.

Il longherone di base

Il longherone di base che definisce il perimetro della piscina è realizzato con profilati in acciaio, imbullonati l’uno all’altro, e costituisce la struttura di supporto per i pannelli in Myrtha di parete. Il livello verticale dei longheroni, ancorati alla soletta in calcestruzzo che costituisce il fondo della vasca, è regolabile con precisione millimetrica attraverso un sistema di piastre e viti d’acciaio. La resistenza statica viene garantita da numerose barre filettate, fissate in profondità nel calcestruzzo mediante ancoraggi chimici.

La struttura di parete

Le pareti della piscina sono formate da robusti pannelli modulari di acciaio inox, laminati a caldo con uno strato di PVC ad elevata durezza.

Vengono imbullonati l’uno all’ altro e al telaio di base. Come nell’industria aeronautica, infatti, non si ricorre a punti di saldatura, per evitare potenziali zone di corrosione o debolezza.

I contrafforti di sostegno

Ad ogni giunzione tra i pannelli (90 cm), robusti contrafforti in acciaio inox conferiscono rigidità e resistenza alla struttura. Ogni contrafforte, regolabile, poggia sul cordolo perimetrale di calcestruzzo.
La struttura risulta, in questo modo, resistente ed elastica allo stesso tempo ed è ideale per realizzazioni anche su terreni difficili (in zone sismiche, o in terreni di riporto) di portanza limitata.

Il canale di sfioro

Al di sopra dei pannelli è ora possibile installare il bordo sfioratore Myrtha® che è realizzato con lo stesso acciaio inox, laminato con PVC duro, utilizzato per i pannelli di parete. In molte versioni una delle pareti del canale presenta un’inclinazione (”diagonal flow”, o flusso diagonale), che limita l’evaporazione dei prodotti chimici e riduce il rumore dell’acqua in caduta. Infine la griglia superiore, brevettata, è stata progettata per essere conforme alle norme della serie UNI EN 13451.

L'impermeabilizzazione

La struttura di parete della piscina in Myrtha viene resa perfettamente impermeabile ‘saldando’ a freddo, tra di loro, i pannelli: un profilo in pvc rigido viene applicato con uno speciale pvc liquido, che penetra nei giunti tra i pannelli, garantendo una perfetta e duratura impermeabilizzazione. Oltre ad una elevata resistenza si ottiene un risultato estetico ottimale con una superficie completamente uniforme.

Giunture protettive di finitura

Anche le giunzioni tra i moduli della canalina di sfioro in Myrtha vengono ulteriormente irrobustite grazie ad una saldatura di rinforzo con nastro in pvc. Un’ulteriore finitura che permette oltre che una totale e duratura impermeabilizzazione anche un risultato estetico senza soluzione di continuità.

Il fondo

Il fondo della piscina è costituito da una soletta in calcestruzzo che fornisce una superficie d’appoggio liscia e continua. Il fondo viene rivestito con una robusta membrana in PVC armato (Myrtha Evolution), messo a punto specificamente per l’uso su grandi dimensioni di vasca e resistente sia all’acqua trattata che all’ acqua calda.
Sul fondo, le marcature per le corsie possono essere realizzate saldando la classica membrana in PVC nero, o utilizzando speciali piastrelle in Klinker ceramico o mosaico con tessere in resina o vetro.

Finiture

La Tecnologia Myrtha® è nata dalla volontà di ottenere una vasca di massima funzionalità e durata, di semplice installazione, di estremo comfort e finiture estetiche di alto livello.
Per raggiungere questo risultato si è deciso di rivestire il bordo e la parte superiore delle pareti con materiali pregiati e piacevoli al tatto: mosaici, klinker, e finiture personalizzate di diversi colori.