Menu

WATER POLO VISUAL SYSTEM (WVS) PISCINE CASTIGLIONE

Il sistema di segnalazione visiva per la pallanuoto, denominato WVS (Waterpolo Visual System), ideato da Piscine Castiglione – Myrtha Pools e sviluppato di concerto con Aqvatech Engineering, rappresenta l’innovazione tecnologica più importante degli ultimi anni nel settore della pallanuoto.

“Waterpolo visual system” è un sistema di alta spettacolarizzazione che sfrutta delle sorgenti LED disposte in zone precise all’interno e all’esterno del campo di gioco, che segnalano e aggiornano in tempo reale gli atleti, gli arbitri, la giuria, il pubblico presente, e gli spettatori televisivi sull’andamento delle azioni di gioco.

WVS favorisce inoltre una migliore comprensione  del gioco della pallanuoto da parte del pubblico inesperto e garantisce una maggiore trasparenza nelle decisioni degli arbitri e della giuria durante le partite.

Il sistema, inizialmente testato in gare a livello locale, si sta ora utilizzando in gare ufficiali nell’attesa dell’omologazione da parte della Fina. Sabato 11 febbraio 2012, nel match di Lega Adriatica tra Pro Recco e Jug Dubrovnik, sono stati sperimentati i led subacquei per indicare le linee dei 2 metri (linea del ‘fuorigioco’) e dei 5 metri (da dove tirare direttamente in porta a seguito del fallo): verdi e rossi da una parte e gialli dall’altra. Attualmente tali linee sono contrassegnate da birilli e tale innovazione, oltre a quelle relative ai tubi lampeggianti per indicare gli ultimi 5” di gioco  e del pozzetto d’espulsione che passa da rosso a verde al termine dei 20” già sperimentati a Civitavecchia nel settembre 2011 in World League tra Italia e Russia, risultano essere molto positive soprattutto per il pubblico mentre arbitri e giocatori non hanno avvertito rivoluzioni determinanti per la loro attenzione in fase di gioco apprezzandone il miglioramento dal punto di vista dello spettacolo.

Richiedi informazioni