OMAHA 2021: il primo record è targato Myrtha Pools

Progettare e installare due piscine olimpiche per Omaha 2021, meeting valido per le qualificazioni alle Olimpiadi di Tokyo, è una sfida contro il tempo.

Mesi di lavoro che hanno impegnato i nostri architetti, ingegneri e Myrtha Production che in Italia ha fabbricato i pezzi su misura per queste vasche da record. Un lavoro incessante portato a termine grazie alla nostra filiale USA che ha saputo ancora una volta battere ogni record installando in meno di 2 settimane sia la piscina da competizione che quella da warm-up nella CHI Health Center Arena di Omaha. Un’impresa che ha attirato telecamere e giornalisti a stelle e strisce, come ‘6News’ che ha raccontato più volte l’unicità di un lavoro che spesso rimane dietro le quinte, come testimonia John Ireland, Myrtha Pools USA Director of Technical Services: “L’arena di Omaha è usata per le partite di basket della squadra locale e ha un pavimento delicato e costoso. Per questo abbiamo costruito in un tempo record la piscina principale sopraelevata rispetto al deck originale e, adesso che abbiamo finito, sembra essere qui da sempre”.

Grazie all’esclusiva tecnologia Myrtha, siamo in grado di realizzare piscine per i grandi eventi di nuoto in pochi giorni, al contempo siamo fieri che le nostre piscine durino nel tempo e siano sostenibili. Alla fine di Omaha 2021, infatti, queste due piscine verranno smontate e installate in due centri natatori permanenti degli Stati Uniti d’America.
Ma questa è un’altra storia. Rimanete sintonizzati…