Linn Mar Aquatic Center - Marion, IA

Inaugurato nell’autunno del 2013, il Linn Mar Aquatic Center è il nuovo spazio acquatico del Linn-Mar High School di Marion, in Iowa, USA.

Risalente al 1959, l’importante liceo ha vissuto diversi interventi di rinnovo nel corso della sua storia, ed è oggi una delle più grandi scuole superiori dell’Iowa in termini di spazio, frequentata da quasi 1900 studenti.

Al suo interno, il Linn Mar Aquatic Center, in grado di accogliere fino a 500 spettatori, ospita una splendida piscina da competizione firmata Myrtha Pools, dotata su tre lati di gradino incassato, per consentire agli studenti un facile appoggio durante l’allenamento, e di trampolini per tuffi nella zona più alta, che raggiunge i 3,8 metri di profondità. Accessori in dotazione sono anche una testata amovibile e 8 blocchi di partenza Myrtha Track-Start forniti di speciali maniglie laterali, che erano stati utilizzati durante i Giochi Olimpici di Londra 2012.

La vasca indoor, munita sia di corsie trasversali sia di corsie longitudinali, è completa anche di parete mobile, che permette di divedere la piscina in due spazi ben distinti e di condurre così attività diverse contemporaneamente.

Inaugurato nell’autunno del 2013, il Linn Mar Aquatic Center è il nuovo spazio acquatico del Linn-Mar High School di Marion, in Iowa, USA.

Risalente al 1959, l’importante liceo ha vissuto diversi interventi di rinnovo nel corso della sua storia, ed è oggi una delle più grandi scuole superiori dell’Iowa in termini di spazio, frequentata da quasi 1900 studenti.

Al suo interno, il Linn Mar Aquatic Center, in grado di accogliere fino a 500 spettatori, ospita una splendida piscina da competizione firmata Myrtha Pools, dotata su tre lati di gradino incassato, per consentire agli studenti un facile appoggio durante l’allenamento, e di trampolini per tuffi nella zona più alta, che raggiunge i 3,8 metri di profondità. Accessori in dotazione sono anche una testata amovibile e 8 blocchi di partenza Myrtha Track-Start forniti di speciali maniglie laterali, che erano stati utilizzati durante i Giochi Olimpici di Londra 2012.

La vasca indoor, munita sia di corsie trasversali sia di corsie longitudinali, è completa anche di parete mobile, che permette di divedere la piscina in due spazi ben distinti e di condurre così attività diverse contemporaneamente.