The Artemis Centre, Melbourne Girls Grammar

Melbourne, Australia

Si chiama Artemide, come la dea della mitologia greca, il centro sportivo d’eccellenza della Melbourne Girls Grammar, una scuola storica nata a fine del XIX secolo, ma proiettata verso il futuro. La filosofia che ispira i criteri didattici della Melbourne Girls Grammar affonda le radici negli ideali della Grecia antica che promuoveva il benessere pisco-fisico degli studenti anche attraverso l’attività fisica. E così oltre ai moderni laboratori di scienze, la scuola ha costruito un centro sportivo all’avanguardia intitolato appunto ad Artemide, dea della caccia e protettrice delle donne. Un nome perfetto per una scuola femminile.

 

Fiore all’occhiello dell’Artemis Centre è sicuramente la piscina: una 25m a sei corsie con acqua riscaldata a 29º e dotata di due corsie con fondo mobile che permettono di variare la profondità da 2 m a 2.75.
La piscina inoltre è perfetta anche per le competizioni studentesche grazie ai blocchi di partenza ed alle due tribune: una indoor e una sul lato opposto che è un vero e proprio anfiteatro esterno che comunica con la piscina grazie alle vetrate mobili.

 

Il centro è provvisto anche di campi coperti di basket, pallavolo e badminton. A completare l’offerta un’area fitness dove praticare CrossFit e attività di cardio-fitness e una zona studio per la danza, lo yoga e il pilates. All’ultimo piano è invece presente uno spazio, con vista sui giardini botanici della città, utilizzato sia come sala studio che come sala workshop. Non possiamo sapere cosa abbia in serbo il futuro per le bambine e le giovani donne della Melbourne Girls Grammar School. Tuttavia, la gioia della competizione, il benessere derivante dalle attività acquatiche e la voglia di superarsi saranno le colonne portanti del loro domani, valori appresi nelle acque della piscina Myrtha Pools e nell’Artemis Centre.

Si chiama Artemide, come la dea della mitologia greca, il centro sportivo d’eccellenza della Melbourne Girls Grammar, una scuola storica nata a fine del XIX secolo, ma proiettata verso il futuro. La filosofia che ispira i criteri didattici della Melbourne Girls Grammar affonda le radici negli ideali della Grecia antica che promuoveva il benessere pisco-fisico degli studenti anche attraverso l’attività fisica. E così oltre ai moderni laboratori di scienze, la scuola ha costruito un centro sportivo all’avanguardia intitolato appunto ad Artemide, dea della caccia e protettrice delle donne. Un nome perfetto per una scuola femminile.

 

Fiore all’occhiello dell’Artemis Centre è sicuramente la piscina: una 25m a sei corsie con acqua riscaldata a 29º e dotata di due corsie con fondo mobile che permettono di variare la profondità da 2 m a 2.75.
La piscina inoltre è perfetta anche per le competizioni studentesche grazie ai blocchi di partenza ed alle due tribune: una indoor e una sul lato opposto che è un vero e proprio anfiteatro esterno che comunica con la piscina grazie alle vetrate mobili.

 

Il centro è provvisto anche di campi coperti di basket, pallavolo e badminton. A completare l’offerta un’area fitness dove praticare CrossFit e attività di cardio-fitness e una zona studio per la danza, lo yoga e il pilates. All’ultimo piano è invece presente uno spazio, con vista sui giardini botanici della città, utilizzato sia come sala studio che come sala workshop. Non possiamo sapere cosa abbia in serbo il futuro per le bambine e le giovani donne della Melbourne Girls Grammar School. Tuttavia, la gioia della competizione, il benessere derivante dalle attività acquatiche e la voglia di superarsi saranno le colonne portanti del loro domani, valori appresi nelle acque della piscina Myrtha Pools e nell’Artemis Centre.